Cos'è la presbiopia?

Cos’è la presbiopia?

La presbiopia (una parola che letteralmente significa “occhio invecchiato”) è una condizione dell’occhio legata all’età che rende più difficile vedere da vicino, ad esempio durante la lettura. Come i capelli grigi o le rughe, la presbiopia non è una malattia, ma un sintomo causato dal corso naturale dell’invecchiamento. I primi segni di solito si notano tra i 40 e i 50 anni e possono includere:

– Difficoltà a mettere a fuoco caratteri piccoli o piccoli oggetti (soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione).
– necessità di posizionare i materiali di lettura a una distanza maggiore per poter mettere a fuoco.
– affaticamento degli occhi durante la lettura prolungata.
visione offuscata momentanea quando si passa da lunghe a brevi distanze e viceversa.

Cos'è la presbiopia?

La presbiopia differisce da miopia, ipermetropia e astigmatismo, che sono legati alla forma del bulbo oculare e sono causati da fattori genetici e ambientali.